Stiamo attraversando tutti questo periodo di
quarantena facendo del nostro meglio per rimanere sani e salvi ma,
Fanni Kovacs e il suo partner Norbert Hosszú, hanno scelto il modo
più divertente per approfittare delle infinite ore trascorse chiusi
nel loro appartamento a Pécs, in Ungheria.

Alcune
persone iniziano a lavorare a maglia, altre imparano abilità utili
oppure come migliorare quello che fanno già nella loro vita. Ma non
è il caso di questa coppia! Invece di ri-guardare vecchi film su
Netflix, HBO o qualsiasi altra cosa come il resto del mondo fa, hanno
deciso di ricreare alcune delle scene più iconiche della storia del
cinema recente. E, solo per rendere le cose più interessanti, usano
attrezzi, oggetti di scena e vestiti della loro collezione personale.
Tutto si presta, per quel che ci riguarda: scatolette di tonno vuote,
parrucche difettose, piccoli elettrodomestici da cucina e anche
cocai… ah no aspettate, è solo normalissima farina.

Vediamo cosa hanno inventato le loro menti creative!

1. Questo poster di Rocky è ancora meglio con il guanto da cucina.

2. Questo è sicuramente Le ali della libertà.

3. Finalmente, quelle maschere inquietanti si sono rivelate utili.

4. Poster del film di Ralph Spaccatutto?

5. Ecco perché tutti hanno comprato tonnellate di carta igienica.

6. Va tutto bene, Mr. Stark, so come gestire la bava!

7. A stento si può capire quale foto è stata scattata nel 2020.

8. Prima regola del club del sapone: lavati le mani.

9. Per qualche ragione, ho meno paura del… cucchiaio?

10. Alieni? No, quelle sono uova, per l’amor di Dio!

11. Harry Potter e Il prigioniero di Quarantena.

12. Shining, ma con una salsiccia al posto dell’ascia.

13. Se questo è il premio, quel sasso sarebbe solo una polpetta gigante?

14. Il cosplay più facile di sempre.

15. Qualsiasi cosa su UP è meravigliosa all’istante.

16. È un frullatore a mano, giusto?

17. Sembra che Vincent e Jules siano tornati in affari.

18. Impastate bene, come se fossero i pettorali di Patrick Swayze.

19. Non ho idea di cosa ci sia in quella scatola, ma sicuramente non è un paio di scarpe da ginnastica.

20. E finalmente, il mio preferito, Scarface!

Di news

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *